Ecco RITMICAMENTE 2019!

Tutti gli anni, a primavera, si ripete questo evento colorato.

No, non stiamo parlando della fioritura dei ciliegi in Giappone, ma di un evento che colora di azzurro il Palalancia di Chivasso: si tratta di “RITMICAMENTE, Incontro Amichevole Societario di Ginnastica Ritmica,” la manifestazione dedicata alle ginnaste di tutti Corsi di Base delle diverse sedi della nostra Società: Chivasso, Caluso, Castiglione Torinese, Gassino e Settimo.

Sabato scorso si è svolta la 7^ edizione, RITMICAMENTE 2019, che ha portato in pedana 150 ginnaste, nonostante numerose defezioni per varicelle-raffreddori-maldigola-polmoniti, che purtroppo non hanno permesso ad alcune “ginnastine” di partecipare.

Anche quest’anno, viste le Norme di Sicurezza restrittive che limitano il numero dei presenti sulle tribune, la gara è stata suddivisa in quattro parti, per permettere a tutti di assistere alla manifestazione.

Il via alla manifestazione è stato dato, come di consueto, dalle piccole del Baby Gym, corso per le bimbe dai 3 ai 5 anni, con un taglio prevalentemente ludico: divise in squadre, hanno eseguito un “percorso” ginnico costituito da una serie di passaggi obbligati tra gli attrezzi della ritmica, compiendo movimenti che costituiscono elementi di base di questa disciplina, utilizzando cerchi, nastri, palle, clavette e funi.

 

Alcune emozionate, altre decisamente “grintose”, le mini-ginnaste hanno affrontato il percorso concentrate e decise, deliziando il pubblico con le loro performance, a volte molto originali: abbiamo visto così una ginnasta effettuare un “recupero” della palla gattonando velocissima sulla pedana, un’altra attorcigliarsi dentro un nastro multicolore, un’altra ancora saltare concentratissima la fune.

   

Sono poi scese in pedana le ginnaste del 1° Livello (dai 6 ai 7 anni), seguite dalle compagne del Livello (dagli 8 ai 10 anni) e, infine, dal gruppo delle più grandi, il 3° Livello, che comprende le atlete dagli 11 anni in poi.

Per tutte loro, era prevista l’esecuzione di un esercizio di squadra a corpo libero, di difficoltà crescente a seconda del Livello di appartenenza, ed un semplice esercizio agli attrezzi con alcuni elementi di maneggio, anch’essi di difficoltà diversa, a seconda dell’età.

A giudicare le prove, la Giuria formata dalle nostre Tecniche del settore agonistico: Elisa Vettori, Clara Shermer, Selene Osti, Aurora Parente.

Al termine di ogni gara, tutte le ginnaste sono state premiate con una medaglia di partecipazione ed un omaggio, e con gli applausi del pubblico, che sono andati, meritatissimi, anche alle tecniche, che in questi mesi hanno lavorato con passione per allenare le giovanissime ginnaste: a Chivasso Elisa Vettori, Martina Brosio e Alessia Chiera, a Settimo Sara Firinu, con Aurora Parente, Arianna Pintore, Eleonora Altomari e Ivana Negro, a Caluso Alessia Chiera e Martina Billi , a Gassino e Castiglione Antea D’Angelo e Ivana Negro, con la collaborazione delle giovani assistenti Sofia Cordero, Alessia Giuriato ed Aurora Valle, ex ginnaste o ginnaste “grandi” della S.G. Concordia, che hanno deciso di dedicare il loro tempo per far crescere le piccole ginnaste.

Ancora una volta, un bellissimo pomeriggio, segnato dall’entusiasmo e dalla passione per la Ginnastica Ritmica, che ha accomunato tutte le giovani partecipanti.

Ecco una carrellata di foto del pomeriggio.