Gli ultimi articoli

Seguici sui nostri canali social

Title Image

Blog

Home  /  Home page   /  #Distantimaunite.5

#Distantimaunite.5

#Restiamo a casa anche oggi, in questa domenica un po’ grigia, e “incontriamo” un’altra delle nostre ginnaste, Adele.

Tredici anni a maggio, Adele ne ha già passati più di metà immersa nel mondo della Ritmica, dove è arrivata a 5 anni.

A 6 anni è entrata nel Preagonismo e di lì è iniziato il suo cammino appassionato, attraverso allenamenti e gare che le hanno regalato numerose soddisfazioni.

Da Allieva, Adele è salita più volte sul podio, ma forse è stato il 2019 l’anno delle soddisfazioni più grandi: prima, nel Campionato di Insieme Gold, con le sue compagne, la conquista del Titolo di Campionesse Regionali, e la partecipazione al Campionato Nazionale.

Poco dopo, nel Campionato Nazionale Individuale Silver, il Titolo di Campionessa Nazionale alle clavette per la sua Categoria, ed il Bronzo al nastro.

Anche per lei, il 2020 doveva essere un anno ricco di novità, con il passaggio nella categoria Junior e nuove competizioni in vista.

Ma bisognerà aspettare e, nel frattempo, continuare ad allenarsi, per essere pronte quando si tornerà alla normalità.

Ecco il suo racconto di queste giornate.

“Adele, da più di due settimane non puoi andare in palestra: ti manca?”

“Sì, mi manca davvero molto”.

“Di che cosa senti la mancanza?”

“Sento soprattutto la mancanza delle mie compagne e de loro affetto, ma più di tutto mi manca  ridere e divertirmi insieme a loro. Mi mancano molto le istruttrici e i loro abbracci. Ogni giorno mi spronano e mi consolano.”

 “Che cosa fai per mantenerti in allenamento?”

“Ogni giorno le istruttrici ci mandano sulla chat le istruzioni per l’allenamento da fare e, più o meno tra le 16 e le 17, inizio ad allenarmi, per migliorare sempre di più la mia prestazione anche da casa.”

 “Sei in contatto con le tue compagne? E con le tue istruttrici? In che modo?”

“Sono in contatto soprattutto con le mie compagne attraverso videochiamate con cui ogni tanto condividiamo l’allenamento e ci supportiamo a vicenda. Con le istruttrici invece solo via messaggio.”

 “Come ti senti in questi giorni?”

“Mi sento giù di morale, come se fossi chiusa in una gabbia, stando sempre a casa”.

Su con il morale, ragazze! Arriverà il giorno in cui la porta della gabbia si aprirà. E sarà bellissimo vedervi di nuovo tutte al lavoro in pedana.

Sorry, the comment form is closed at this time.