Gli ultimi articoli

Seguici sui nostri canali social

Title Image

Blog

Home  /  Gare   /  Campionato Nazionale di Specialità Gold 2021: fatto!

Campionato Nazionale di Specialità Gold 2021: fatto!

La lunga trasferta del weekend scorso ci ha portati a Foligno, nel cuore dell’Umbria, per partecipare al Campionato Nazionale di Specialità Gold J/S, in programma da venerdì a domenica, ultima tappa del Campionato di Specialità 2021.

Le nostre ginnaste si erano qualificate nelle gare Regionali e in quelle di Interzona: il pass per il Nazionale era arrivato direttamente alle Campionesse Regionali Elisabetta Digitali, Jessica Cata, Adele Cammilli, Giulia Maggio, mentre Giada Papasergi ed Aurora Sabattini lo hanno conquistato nella fase interregionale, col titolo di Campionesse di Zona Tecnica.

Trasferta che ha visto alternarsi momenti di grande gioia e di immensa tristezza, di esaltazione e di delusione, perché nella Ritmica, ben lo sappiamo, ci si gioca tutto in pochi secondi, e bastano piccole “sbavature” per far allontanare un podio o un piazzamento che sembrava a portata di mano.

Trasferta molto impegnativa, che ha portato le nostre atlete a confrontarsi con ginnaste di tutta Italia, in una gara di livello molto alto.

Per ogni Specialità, cioè per ogni attrezzo, era prevista una gara di Qualificazione, con 32 ginnaste in gara, seguita da una Finale, riservata alle prime 8 ginnaste classificate.

Venerdì sono scese in pedana le ginnaste della categoria Junior 1 e le Coppie.

E’ toccato quindi alla più giovane, ma determinatissima Elisabetta Digitali, “aprire le danze” di questo suo primo Nazionale Individuale, al quale è arrivata con il doppio titolo di Campionessa Regionale di Piemonte Valle d’Aosta. Primo attrezzo, il cerchio, suo cavallo di battaglia.

Elisabetta fa un’ottima prova nella Qualificazione, premiata da un 16.950 che la colloca in seconda posizione, mantenuta per tutta la gara, e che le spalanca le porte della Finale.

Qui  “pennella” splendidamente il suo esercizio sulla musica, fino all’ultimo secondo, quando perde inaspettatamente il cerchio.

Noi, sugli spalti, non ci possiamo credere. Il podio era lì, ad un soffio, perché il suo esercizio era stato perfetto. Fino a quell’ultimo attimo. Il punteggio, nonostante la perdita, è comunque un punteggio alto, un 16.200 che la ferma però ai piedi di quel podio, in 4^ posizione.

Ma la sua gara non è terminata, c’è il nastro ora che la aspetta. E la nostra giovane ginnasta, superato lo sconforto, dà prova di grande carattere,  e presenta uno splendido esercizio col nastro, centrando la Finale: con il suo 14.250, conquista l’Argento!

Questa volta sale sul podio, è Vice-campionessa Italiana al Nastro.

Si torna a sorridere.

In serata, è in programma la gara di Coppia.

Adele Cammilli e Giulia Maggio, Campionesse Regionali, portano in pedana il loro esercizio con palla e nastro, ricco di collaborazioni originali, di passaggi rischiosi, concludendo la Qualificazione col punteggio di 13.600, che le colloca fra le 8 migliori che disputano la Finale. Concludono in 7^ posizione, a solo 0,30 punti dal podio, in una gara con concorrenti molto agguerrite.

 

Nella giornata di sabato è in gara la categoria Junior 2-3.

Giada Papasergi, Campionessa di Interzona, gareggia nella specialità Fune. È una Giada particolarmente determinata e sicura quella che affronta la pedana Nazionale, dove presenta il suo esercizio con precisione ed eleganza, ottenendo in Qualificazione il punteggio di 13.300 che le regala il pass per la Finale.

Qui riesce ancora a migliorarsi con un’ottima prova, premiata da un importante 14.150 che porta anche lei ai piedi del podio, in 4^ posizione.

Tocca quindi a Jessica Cata.

Jessica, Campionessa Regionale del Piemonte 2021 alla palla, Campionessa Italiana 2020, Bronzo Nazionale 2019, è al suo terzo Nazionale di Specialità.

C’è un Titolo da difendere, e l’ansia  è palpabile.

L’esercizio di Jessica sembra ottimo a noi del pubblico, ma c’era una sbavatura, una piccola perdita passata inosservata ai più, e il punteggio di 16.550, in una gara di Qualificazione combattuta fino all’ultimo secondo, la colloca al 9^ posto, lasciandola fuori dalla Finale per soli 0,15 punti.

Non basta sapere di essere fra le prime 9 ginnaste italiane in questa Specialità per superare la delusione del momento, ma passerà…

La gara si conclude domenica con le Senior.

Aurora Sabattini gareggia nella Specialità Nastro, giudicato l’attrezzo più insidioso dagli esperti.

E così si dimostrerà.

Aurora porta in pedana il suo esercizio, che mette in evidenza le sue doti di scioltezza ed eleganza, e scorre fluidamente fino alla conclusione.

C’è stato solo un piccolo intoppo, il nastro che si ferma intorno allo chignon, una piccola cosa…

Invece no. Dovremmo saperlo, ormai, che nella Ritmica niente è una “piccola cosa”: in uno sport dove  l’obiettivo è la perfezione, quel nastro che è inciampato per un nanosecondo nello chignon, le ha portato via molto più di quello che sembra, in termini di punteggio… Aurora ottiene 13.700, e si piazza al 12° posto.

(foto con “effetti speciali” non voluti, provocati da blocco della macchina fotografica…)

A questo punto, lasciamo che siano i numeri, a parlare di questo nostro Campionato:

  • 6 GINNASTE IN GARA
  • 6 ESERCIZI
  • 4 FINALI CON
    • 1 ARGENTO
    • 2 QUARTI POSTI
    • 1 SETTIMO POSTO
  • 1 NONO POSTO
  • 1 DODICESIMO POSTO

Numeri di cui possiamo essere orgogliosi e soddisfatti.

Per la prima volta la Concordia ha portato sulla pedana del Campionato Nazionale di Specialità Gold un gruppo di ginnaste così numeroso e, grazie ai loro piazzamenti, tutti nelle Finali o nelle posizioni appena seguenti, la nostra Società si è collocata fra le migliori d’Italia, confermando la crescita costante che, ancora una volta, è frutto del lavoro delle nostre  ginnaste instancabili e determinate, delle loro appassionate tecniche Clara Shermer e Selene Osti, e di tutto il team che le supporta.

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.