Gli ultimi articoli

Seguici sui nostri canali social

Title Image

Blog

Home  /  Gare   /  Rimini Summer Edition 2021: un Campionato da incorniciare

Rimini Summer Edition 2021: un Campionato da incorniciare

Abbiamo ancora  negli occhi le immagini delle mani sul cuore mentre risuona l’Inno Italiano, il tintinnio delle medaglie al collo delle nostre ginnaste, i loro sorrisi emozionati mentre salivano sul podio… Tutto questo è stato il Campionato Nazionale Silver di quest’anno, che si è tenuto a Rimini dal 19 al 27 giugno.

Dieci giorni vissuti tra i padiglioni della Fiera di Rimini, dove si sono riversate migliaia di atlete da ogni parte d’Italia, tutte con lo stesso sogno: fare una bella gara, dando il meglio di sé dopo mesi di lavoro intenso.

Per la S.G. Concordia questo è stato senza dubbio un Campionato da incorniciare: le 15 ginnaste scese sulle pedane riminesi con i nostri colori, nei vari Livelli e nelle diverse fasce d’età, hanno conquistato un bottino ricchissimo:

  • 2 Titoli Nazionali Assoluti,
  • 1 Argento Nazionale Assoluto,
  • 1 Bronzo Assoluto,
  • 7 Titoli Nazionali di Specialità,
  • 3 Argenti di Specialità,
  • 3 Bronzi di Specialità,
  •  numerosi piazzamenti nelle prime posizioni della classifica.

La competizione prevedeva per tutte le ginnaste una gara di Qualificazione, con due o tre attrezzi, a seconda del Livello, che decretava la Campionessa Assoluta di Categoria, in base alla somma dei punteggi ottenuti nei vari attrezzi. Le prime 10 ginnaste della classifica di ogni attrezzo accedevano poi alle Finali di Specialità.

Nella maggior parte delle categorie le ginnaste partecipanti erano centinaia, quindi la selezione per entrare nelle Finali è stata durissima.

La manifestazione ha preso il via con le ginnaste più giovani, classe 2012, dove nelle LA A1, con 257 ginnaste in gara, si sono subito messe in evidenza le giovanissime Concordine.

Sofia Oliviero, al suo primo Nazionale, ha conquistato ben due titoli italiani: scesa in gara fra le prime nella fase di Qualificazione, si è attestata nella prima posizione e di lì non si è più mossa, centrando entrambe le Finali, al corpo libero e alla palla, e terminando come Campionessa Italiana Assoluta LA A1 e Campionessa Italiana al Corpo Libero.

La coetanea Mila Giordano, 11^ Assoluta, ha conquistato la Finale al corpo libero, classificandosi 9^.

Nelle LC A1 è stata invece Aurora Bisoffi, determinata e combattiva, a conquistare il Titolo di Vice-Campionessa Italiana alla fune.

Nelle LD A2, classe 2011, bellissima gara di Zoe Nicolini, che ha conquistato il Bronzo alla Fune, il 4^ posto al cerchio ed il 4° posto Assoluto.

 

Bene anche le altre Allieve, che hanno condotto buone gare, piazzandosi sempre nella parte alta della classifica: Angelica Tramontana, LC A4, è 16^ assoluta su 208 ginnaste. Sofia De Angelis, LA A4, è 25^ assoluta su 156 in gara; Lisa Roccati termina al 66° posto su 186 partecipanti.

Non ha potuto terminare invece la sua gara Beatrice Zanella, bloccata da una brutta caduta durante il primo esercizio della qualificazione, e costretta a rinunciare per un serio infortunio.

Dal 23 giugno hanno preso il via le competizioni delle categorie Junior, dove le ginnaste chivassesi sono salite su tutti i podi.

Ha iniziato la squadra della Serie D, Junior 2, nel Livello LE, il più elevato come difficoltà tecniche, formata da Caterina Perono, Giulia Maggio e Adele Cammilli: con la rotazione di tre esercizi (collettivo ai cerchi, successione cerchio e clavette, individuale con la palla) sono riuscite a conquistare uno splendido Bronzo, in una gara combattutissima fino all’ultimo minuto, che le ha viste lasciare dietro di sé squadre decisamente più esperte.

Si è passati quindi agli esercizi Individuali, dove le  giovani chivassesi hanno dominato: Giulia Maggio  nella categoria LE J2 è  Vice-Campionessa Italiana alla palla e al nastroBronzo al cerchio e 4^ Assoluta .

Nella stessa categoria, Adele Cammilli ha conquistato due Titoli Italiani di specialità: è Campionessa Italiana alla fune e alle clavette.

Nelle LA Junior 1 Valentina Araujo conquista due Bronzi nelle specialità Corpo libero e Palla, ed il 6^ posto Assoluto su 119 ginnaste.

Nelle LC Junior 2 Caterina Perono incappa purtroppo in una giornata sfortunata: l’aria condizionata dell’impianto influisce negativamente sulla prova al nastro sua e di altre ginnaste, mentre l’esercizio al cerchio, condotto con determinazione e precisione, non viene riconosciuto dalla giuria, a differenza che in gare precedenti (Caterina è Campionessa Regionale Assoluta 2021), relegando la Concordina in posizioni di classifica non abituali.

Nelle LC Senior 1 Andrea Bono conclude la qualificazione alla palla al 16^ posto su 121 ginnaste in gara, mancando per solo 0,75 la Finale.

Domenica, infine, ultimo giorno di gara.

E non potevamo sperare in una conclusione migliore.

Artefici del “Gran Finale”, nel Livello LC, sono state Cecilia Bocco, Junior 2, e Sabrina De Marco, Junior 1. In entrambe le gare di Qualificazione le partecipanti erano più di 200. Sbaragliate dalle nostre due Concordine.

Cecilia ha fatto l’”en plein”, conquistando ben 3 titoli Nazionali: Campionessa Italiana Assoluta LC J2, Campionessa Italiana alla palla e Campionessa Italiana al cerchio.

Anche per Sabrina tre podi: Vice-Campionessa Italiana Assoluta LC J1, e ancora un doppio titolo di specialità: Campionessa Italiana alla palla e Campionessa Italiana alle clavette.

A bordo pedana, a collezionare i successi delle loro giovani ginnaste, le tecniche Clara Shermer, Selene Osti, Elisa Vettori, Martina Brosio, Giorgia L’Abbate e Marica Osti: un team di allenatrici affiatato, preparato, pieno di passione, artefice della crescita costante della nostra Società.

 

Di questi dieci giorni rimarranno ricordi unici, non solo di podi e di attimi in pedana, ma anche di momenti di allegria e spensieratezza passati insieme alle compagne.

 

 

A tutte,  ginnaste e allenatrici, vanno i nostri complimenti, e l’augurio di continuare a provare gioia ed emozione in quello che fanno!

 

 

Sorry, the comment form is closed at this time.